Tutti i segreti dell’Ob-Shag!

1)Qual è il taglio sprint, da consigliare, per ripartire in città? Un taglio fresco, giovanile, per sentirsi perfette in ogni occasione?

E’ la stagione dei bob in versione shag, OB-Shag!
Bob come linea geometrica d’ispirazione Carnaby Street anni 60; shag come scalatura multistratificata, volumi soffici e armoniosamente distribuiti dal centro testa alla nuca, per una spettinatura contemporanea, fluida, più vicina agli anni 90.
Fra le tante combinazioni possibili che danno vita alla mia Hair Collection 2016, l’Ob-Shag è sicuramente il taglio più “fresco” capace di dar vita a “Miss Audace”.
Un doppio bob: il primo, a taglio iper soffice, segue la linea del mento collegando nuca e ciuffo; il secondo libera le tempie con un leggero grafismo sopra le orecchie.

2) A quale ovale del viso meglio si adatta?

L’Ob-Shag è un taglio passepartout, si abbina perfettamente sia a volti affilati, come Victoria Becham, che a volti morbido-tondeggianti , come Cameron Diaz. Potrebbe soffrire un pochino i volti iper-squadrati.

3) A quale colore di capelli?

A tutte le nuances, a ciascuna pelle e aspirazione la sua, ma per l’inverno sale in classifica il bruno e il nero, Black Violet-Glam Goth. Visto sulle passerelle come total look, sui capelli è intenso e profondo. Un colore versatile che può essere indossato messy-way oppure wet.

4) Come viene realizzato l’Ob-Sahg? I vari passaggi…

a) Prima si interviene su tutti i contorni da rendere corti e aderentissimi, area nuca e sopra le orecchie, con speciali micro forbici “maestre” e forbici “a seta”, a tecnologia giapponese.

b) Poi si determina il bob soffice posteriore a sculture-rasoio, creando la “svirgolettata” soffice dietro le orecchie.

c) Infine la scalatura, il ciuffo frontale e la definizione “a lancia” la cui punta centrale raggiunga il mento sono i passaggi conclusivi per realizzare un Ob-Shag impeccabile.

5) Perchè, più di altri, dà la carica giusta?

Perché L’Ob-Shag unisce l’audacia del corto rock e la sofisticatezza e la femminilità del carrè!

Commenti

commenti