Come prevenire i capelli bianchi?

Quante volte sei rimasta ipnotizzata davanti lo specchio fissando quell’odioso capello bianco?
E quante volte ti sei chiesta “Come faccio a prevenire i capelli bianchi?!”
Alcune persone già a 20 anni scoprono i primi capelli bianchi, altre a 60 anni possono sfoggiare una chioma folta e scura.
Come è possibile? La causa dei capelli bianchi è riconducibile all’incapacità dei follicoli di produrre il pigmento che dona il colore ai capelli. Le cause, a prescindere dall’età, possono essere diverse:

  • Fattori ereditari
  • Forte stress
  • Assunzione di farmaci
  • Disturbi della tiroide
  • Fumo di sigaretta

Per fortuna i rimedi ci sono, come ad esempio scegliere tra le colorazione di moda quest’anno o come alcuni rimedi naturali che, se ben realizzati, possono essere molto efficaci nei periodi in cui tra un impegno ed un altro non è possibile recarsi in salone.

Se ti stai chiedendo allora come prevenire i capelli bianchi presta attenzione!

Come prevenire i capelli bianchi con la serenità

Hai letto bene: è possibile prevenire i capelli bianchi ogni giorno curando di più il proprio benessere interiore. Tra le cause maggiori della comparsa dei capelli bianchi, infatti, ci sono stress e malattie (per le quali bisogna – ovviamente – intervieni con l’aiuto di uno specialista), ma tieni sempre in mente che con uno stile di vita sano e con un po’ di calma, i risultati saranno lampanti non solo sul livello della qualità della tua vita, ma anche sulla velocità di comparsa dei capelli bianchi.
Qualche consiglio potrebbe essere quello di iscriverti a lezioni di Yoga o Tai Chi oppure di fare delle lunghe e rilassanti passeggiate in mezzo al verde.

Come prevenire capelli bianchi a tavola

Anche l’alimentazione può aiutarti a combattere l’insorgere dei capelli bianchi grazie alla possibilità che l’alimentazione ha di aumentare la quantità di globuli rossi, “corrieri espressi” d’ossigeno in tutto il corpo, nutrendo così anche il cuoio capelluto.
I cibi che permettono tutto questo sono quelli ricchi di vitamina B come fegato, pesce, maiale, manzo, salmone, tonno, uova e latte. Se non ami la carne per scelta o per questioni fisiche, puoi optare per degli alimenti vegetali a base di germe di grano, germogli, noci, spinaci, rucola e tutte le altre verdure a foglie verdi. E la frutta? La frutta da preferire è quella di colore rosso/arancio quindi mele, arance, mandarini, melograno e così via.

Piccola chicca che non tutti sanno: la medicina cinese insegna che i capelli sono legali al benessere del fegato. Quando l’organo è sovraccaricato (a causa dell’alimentazione scorretta e dello stress!) anche la chioma ne risente. Al mattino bevi venti minuti prima di fare colazione un bicchiere d’acqua tiepida, questo aiuterà il fegato a cominciare al meglio la giornata favorendone la depurazione.

Ah, quando puoi, fai dei massaggi al cuoio capelluto, allevieranno lo stress stimolando la circolazione sanguigna nella zona e poi… Come si fa a rinunciare ad un bel massaggio? 😉

Commenti

commenti