Come acconciare i capelli i ricci

I capelli ricci sono meravigliosi e tante star ne hanno fatto l’accessorio principale del proprio look, ma come fare per tenerli a bada?
Scoprire come acconciare i capelli ricci, in fondo, non è poi così complicato, basta avere un pizzico di fantasia e creatività!
Una buona notizia per voi, care amiche ricce, è che questa sarà una stagione fortunata anche per le vostre chiome ribelli! Quest’anno infatti, la moda propone una tipologia di acconciatura davvero semplice ed ideale anche sui ricci: si tratta delle trecce! Per essere ordinate e super alla moda, la treccia andrà bene sia morbida che stretta, come potete vedere dagli spunti imperdibili della collezione Joyà Italy! Lo styling dipende dal taglio, se il vostro non è particolarmente scalato potete realizzare una treccia alta e stretta, al contrario se è scalato potete optare per una treccia più easy e selvaggia. 

Vediamo insieme nel dettaglio come realizzarle! 

Come acconciare i capelli ricci con la treccia alta.

Per la treccia alta e fitta pettinate indietro la chioma riccia e fissatela con un po’ di lacca. Raccogliete i capelli in una coda alta usando un elastico sottile. Portate poi davanti la coda e dividetela in tre ciocche applicando su ciascuna un po’ di schiuma, quasi a formare tre torciglioni. Intrecciate dunque i capelli portando nel mezzo le ciocche laterali, prima l’una poi l’altra, e così via fino ad arrivare alle punte. Fissate con un elastico e il gioco è fatto! Se preferite una treccia più spettinata e morbida non usate la schiuma e una volta chiuso l’intreccio allargate un po’ pizzicando le ciocche per tutta la lunghezza. Voilà, il gioco è fatto! 

Come acconciare i capelli ricci con la treccia bassa. 

Se vi state chiedendo come acconciare i capelli ricci dal taglio scalato la soluzione potrebbe essere una treccia bassa laterale. Dividete la chioma con riga laterale, se avete un ciuffo, o riga centrale, lasciate fuori dei ricci all’altezza delle orecchie, per incorniciare il viso. Portate tutta la chioma su un lato, destra o sinistra non fa la differenza, fissate con dei fermagli  e cominciate con l’intreccio. Non preoccupatevi se delle ciocchette usciranno fuori dalle linee, fa proprio parte del gioco :-)! 

De resto care amiche, non preoccupatevi troppo, basteranno degli intrecci, anche semplici, ma che uniti al volume dei capelli ricci creerà risultati casual chic davvero unici! Un esempio? Beyoncè, che le trecce le ha sfoggiate in tutte le salse: laterali, morbide, centrali e oversize.

Qualche altro consiglio da non dimenticare.

Ricordate: lozioni e maschere nutrienti, creme e oli renderanno la chioma riccia più setosa e morbida, quindi meno ribelle. Per un raccolto riccio perfetto è importante curare i capelli e coccolarli ogni volta che si ha la possibilità, le buone abitudini vi torneranno indietro quando cercherete di domare ogni riccio! Super consigliati i prodotti con olio di mandorle e avocado, eccezionali le loro proprietà emollienti e idratanti. Ma vi sorprenderà sapere che esistono rimedi naturali di tutto rispetto con effetti miracolosi, come le uova e aceto di mele!  

Commenti

commenti